Speciale partenza di gruppo: CILE e ISOLA DI PASQUA

Partenza di gruppo min. 15 partecipanti

“Eccole. Sono le rose del deserto, le Rose di Atacama. Le piante sono sempre lì, sotto la terra salata. Le hanno viste gli antichi indios atacama, e poi gli inca, i conquistatori spagnoli, i soldati della guerra del Pacifico, gli operai del salnitro. Sono sempre lì e fioriscono una volta all’anno”. “Le Rose di Atacama” di Luis Sepulveda

Info Generali


I nostri tour di gruppo prevedono tutti i servizi fondamentali inclusi:

  • Il trasporto aereo dall'Italia;
  • L'accompagnatore Entour dall'Italia, garantito al raggiungimento del minimo dei partecipanti previsto in ciascun programma. Nel caso non si raggiunga il minimo dei partecipanti specificato, è prevista l'assistenza sul posto di esperte guide locali parlanti italiano;
  • L'assistenza da parte nel nostro partner locale oltre alla notra assistenza telefonica 24h.



CILE

DOCUMENTI
Passaporto con validità residua di almeno 6 mesi. Visto necessario solo per periodi superiori ai 3 mesi di permanenza.

MONETA
Peso Cileno (CLP)

FUSO ORARIO
CONTINENTALE GMT-3: -4h (rispetto all'ora solare italiana); GMT-4: -5h (rispetto all'ora legale italiana) ISOLE GMT-5: -6h (rispetto all'ora solare italiana); GMT-6: -7h (rispetto all'ora legale italiana)

CLIMA
A causa della sua estesa longitudine il Paese presenta una grande varietà climatica.
Nella zona nord del Paese il clima è di carattere desertico, con scarse precipitazioni. Le temperature variano di poco durante l’anno e si mantengono in media sui 20°C.
Nella zona dell’altipiano le temperature si abbassano, determinando un clima stepposo freddo caratterizzato da precipitazioni estive.
Nella zona del Norte Chico (Piccolo Nord) si ha un clima stepposo caldo o semiarido che passa gradatamente ai climi più freddi del sud. Le precipitazioni sono irregolari e si concentrano nella stagione invernale.
Dalla Valle del Aconcagua fino al sud è presente un clima mediterraneo in tutto il territorio, ad eccezione delle alte cime delle Ande che presentano un clima freddo.
Nelle zone costiere le temperature sono regolate dall’influenza del mare, mentre nelle zone interne è presente un’alta oscillazione termica poiché la Cordigliera svolge una funzione di barriera climatica.
A Santiago le temperature medie estive sono sui 20º C con punte massime di 36º C in gennaio, mentre in inverno (giugno) le temperature possono toccare i -2º C con medie attorno ai 10º C. Le piogge aumentano spostandosi verso sud, dove è presente un clima marino piovoso tra la Regione della Araucania e la Penisola di Taitao. Nell’estremo sud australe si sviluppa invece un clima stepposo freddo con una diminuita quantità di piogge, mentre nel Territorio Antartico è presente un clima polare.
L' isola di Pasqua presenta un clima unico dalle caratteristiche subtropicali.
Nella Terra del Fuoco cilena anche in estate il tempo è assai variabile con temperature massime sui 20° C e temperature minime tra i 3°C e gli 8° C. Molto ventoso.
ll periodo migliore per programmare un viaggio in Cile va da ottobre a marzo ossia durante l'estate australe.

TELEFONO
Prefissi: dall' ltalia 0056 - per telefonia mobile 00569; per l'Italia 0039

ELETRICITA’
220V 50Hz. Spine di tipo C (europea a 2 poli) ed L (italiana a 3 poli).


Date e quote

Speciale partenza di gruppo: CILE E ISOLA DI PASQUA


QUOTA DI PARTECIPAZIONE € 4.930,00
(minimo 15 partecipanti)

Quota di iscrizione € 40,00
Tasse aeroportuali € 130,00 (importo soggetto a riconferma)
Ingresso all'Isola di Pasqua $ 80,00 (da pagare in loco)
Supplemento camera singola € 750,00

Cambio Dollaro applicato in vigore ad Agosto 2017.
 



LA QUOTA DI PARTECIPAZIONE COMPRENDE

  • Voli di linea Iberia da Milano, in classe economica, inclusa tassa Fuel Surcharge (YQ);
  • Voli di linea domestici Latam, in classe economica;
  • Tutti i trasferimenti aeroportuali e spostamenti in pullman privato;
  • Trasferimenti aeroportuali con guida o assistente locale parlante italiano;
  • Visite ed escursioni previste nel programma con guide locali parlanti italiano – alcune visite potrebbero essere non private ma SIB regolari, è comunque prevista l’assistenza della guida locale parlante italiano;
  • Sistemazione in hotels cat.3/ 4 stelle, in camere doppie con servizi privati;
  • Early check-in il 2° giorno in arrivo all’Hotel di Santiago;
  • Ingressi per le visite ed escursioni menzionate nel programma;
  • Trattamento come da programma (i pasti inclusi prevedono sempre 1 bottiglietta di acqua minerale o 1 bibita + te/caffè);
  • Assicurazione di viaggio;
  • Accompagnatore dall’Italia (con un minimo di 15 partecipanti);
  • Kit da viaggio.
     

La quota di partecipazione non comprende:

  • Tasse aeroportuali voli intercontinentali e domestici (ad oggi € 85,00 + € 45,00)
  • Pasti non menzionati nel programma;
  • Ingresso all’Isla de Pascua;
  • Facchinaggio;
  • Mance per le guide e gli autisti quantificabili in circa € 45,00 a persona;
  • Extra programma in genere e tutto quanto non indicato alla voce “la quota di partecipazione comprende”.

Programma di viaggio

Partenza speciale di gruppo: CILE e ISOLA DI PASQUA
 

1° GIORNO (13 febbraio): MILANO – MADRID – SANTIAGO DEL CILE
Partenza con volo di linea Iberia per Santiago del Cile, con scalo e cambio aeromobile a Madrid. Pasti e pernottamento a bordo.

2° GIORNO (14 febbraio): SANTIAGO DEL CILE
Mezza pensione.
Arrivo a Santiago del Cile nella prima mattinata, trasferimento e sistemazione in Hotel. Tempo a disposizione per il riposo. Pranzo libero.
Nel pomeriggio, visita della città di Santiago, camminata per il centro della città con visita della Cattedrale e del Palazzo del Governo “La Moneda” (ingresso non previsto) e la zona pedonale di “paseo” Ahumada. In seguito, visita della parte antica della città, attraversando il quartiere di Bellavista e quello residenziale con eleganti palazzi, cuore commerciale finanziario di Santiago. Proseguimento per la collina da dove si può godere di una magnifica vista panoramica della città di Santiago e della Cordigliera delle Ande. Pernottamento.

3° GIORNO (15 febbraio 2018): SANTIAGO – CALAMA – SAN PEDRO DE ATACAMA
Prima colazione.
Dopo la prima colazione trasferimento in aeroporto e partenza con volo di linea per Calama. All’arrivo, trasferimento a San Pedro de Atacama. Nel pomeriggio visita della Cordillera del Sal, la Valle de la Muerte, Las Tres Marias, ed infine visita all’attrazione principale della zona: la suggestiva Valle della Luna con le sue incredibili formazioni rocciose che acquista una magia particolare al tramonto. Rientro in albergo. Cena libera. Pernottamento.

4° GIORNO(16 febbraio 2018): SAN PEDRO DE ATACAMA, LAGUNE MINIQUES/MISCANTI
Mezza pensione.
Prima colazione in albergo. Giornata di visita alle Lagune Altiplaniche, Miñiques e Miscanti, due piccoli laghi d’altura nella Reserva Nacional de los Flamencos. Si percorrono circa 350 km e si sale fino a circa 4.500 mt sul livello del mare. Sosta nel villaggio di Socaire caratterizzato dalla presenza di una piccola chiesa di epoca coloniale. Pranzo incluso in corso di escursione. Sosta per la visita di Toconao, un piccolo “pueblo” coloniale interamente costruito in “liparite”. Proseguimento verso il Salar de Atacama, distesa di sale di rara bellezza che si estende per circa 300.000 ettari con una larghezza di 100 chilometri. All’interno del Salar si può ammirare la Laguna Chaxa, habitat dei fenicotteri rosa. Rientro in hotel a San Pedro de Atacama. Cena libera, pernottamento in albergo.

5° GIORNO (17 febbraio 2018): SAN PEDRO DE ATACAMA
Prima colazione pic-nic.
Partenza al mattino (5.00 am) dall’Hotel in direzione dei famosi Gaysers del Tatio, (m. 4.321) che si possono vedere nella loro massima attività all’alba. Tempo a disposizione per la visita della spettacolare zona geotermica, dove si potranno ammirare queste impressionanti colonne di vapore, in un paesaggio surreale, a cui i colori dell’alba donano ancora più fascino. Prima colazione a pic-nic. Possibilità di bagnarsi nella piscina naturale di acqua termale dalla temperatura di circa 30°. Proseguimento del viaggio, attraverso paesaggi mozzafiato. Sosta per la visita del pittoresco villaggio di Machuca. Rientro a San Pedro de Atacama. Nel pomeriggio visita di Tulor e Quitor. Tulor ha un'età di circa 3.000 anni, l'architettura è stata data da edifici di fango in forma circolare. Quitor é una fortezza costruita dagli atacameños oltre 700 anni fa per difendersi da altri popoli. Rientro a San Pedro, cena libera, pernottamento.

6° GIORNO (18 febbraio 2018): SAN PEDRO DE ATACAMA – CALAMA
Mezza pensione.
Prima colazione in albergo. Partenza per la vista ai petroglifi di Yerbas Buenas, numerose pietre scolpite con cactus, disegni di Llamas ed altri simboli. Proseguimento verso la Valle de Arcoiris, formazione rocciosa di ricca flora e fauna grazie ai vari minerali che la compongono. Arrivo infine a Calama e sistemazione in albergo. Cena e pernottamento.

7° GIORNO (19 febbraio 2018): CALAMA - PINTADOS - IQUIQUE
Pensione completa.
Prima colazione in Hotel. Partenza verso la miniera Chuiquicamata e visita in SIB regolare (visita soggetta a riconferma la momento della prenotazione). Al termine partenza per Iquique attraversando la Reserva Nacional del Tamarugal per Pintados, dove si potranno osservare sulle pendici i misteriosi e bellissimi geoglifi costituiti da oltre 400 enormi figure di uomini, animali, uccelli e figure astratte di epoca precolombiana, che avevano lo scopo di indicare le vie commerciali, la presenza d’acqua, esprimere concetti religiosi, ecc. Sosta e visita alla “salitrea” di Humberstone e Santa Laura. Pranzo box-lunch in corso di escursione. Arrivo in serata a Iquique, sistemazione in albergo, cena e pernottamento.

8° GIORNO (20 febbraio 2018): IQUIQUE - ARICA
Pensione completa.
Dopo la prima colazione, partenza per Arica. Nei pressi di Huara sosta per la visita dei geoglifi del Cerro Unitas, un’area particolarmente affascinante dove si trova il grande geoglifo conosciuto come il “Gigante di Atacama”. E’ la più grande rappresentazione archeologica del mondo di una figura antropomorfa, misura ben 119 metri di altezza. Pranzo in corso di escursione. Successivamente partenza per Arica. Arrivo, sistemazione in albergo, cena e pernottamento.

9° GIORNO (21 febbraio 2018): ARICA – AZAPA VALLEY- ARICA
Pensione completa.
Dopo la prima colazione visita della città di Arica, situata a pochi chilometri dal confine con il Perù è una graziosa cittadina balneare meta di turisti cileni e stranieri. Visita alla Cattedrale di San Marco ed alla Casa della Cultura, entrambe progettate dall’architetto Gustavo Eiffel, quindi il Morro di Arica da dove si gode un panorama splendido della città ed il porticciolo dei pescatori, tra pellicani e leoni marini. Pranzo in corso di escursione. Successivamente partenza per la Valle di Azapa dove, tra gli uliveti, si possono ammirare i numerosi geoglifi di Lluta, primitivi disegni realizzati con pietre dagli indigeni, tra cui spiccano numerosi lama a prova dell’importanza delle carovane dirette a Tiahuanaco in epoca precolombiana. Visita al Museo Archeologico di San Miguel Azapa dove sono conservate alcune mummie fra le più antiche del mondo datate 5.000 a.C. ed appartenenti alla cultura Chinchorro. Rientro ad Arica. Cena e pernottamento.

10° GIORNO (22 febbraio 2018): ARICA – ISLA DE PASCUA (RAPA NUI)
Cena con spettacolo folcloristico.
Nelle prime ore del mattino trasferimento in aeroporto e partenza con volo di linea per l’Isola di Pasqua (con scalo e cambio aeromobile a Santiago). Arrivo dopo circa 5 ore di volo, trasferimento in albergo e sistemazione nella camere riservate. Pranzo libero. Pomeriggio a disposizione per relax o per un primo approccio individuale con l’Isola. Cena con spettacolo folcloristico in ristorante locale. Pernottamento in albergo.

11° GIORNO (23 febbraio 2018): ISLA DE PASCUA
Mezza pensione.
Prima colazione in Hotel. Intera giornata di escursione. La visita prevede il sito archeologico di Anakena e di Rano Raraku, senza dubbio uno dei più interessanti siti archeologici non solo di Rapa Nui ma di tutto il mondo. Pranzo pic-nic in corso di escursione. Nel pomeriggio proseguimento delle visita con Ahu Tongariki, uno dei siti mozzafiato dell’isola, che mostra come gli antichi facevano parte di una vera e propria cultura megalitica. Infine Ahu Akahanga “la piattaforma del re”, ritenuta la tomba del primo re dell’isola Hotu Matu che si trova in una grotta in Akahanga. Rientro in albergo. Cena libera, pernottamento.

12° GIORNO (24 febbraio 2018): ISLA DE PASCUA
Mezza pensione.
Prima colazione in Hotel. Mattina dedicata alla visita di Rano Kau. L’aspetto triangolare di rapa Nui è il risultato di tre principali centri vulcanici. Rano Kau è stato il secondo dei tre vulcani principali ad eruttare circa 2,5 miIioni di anni fa. Esso ha un’altezza di 310 metri ed un enorme cratere di 1,6 km di diametro ed una laguna di acqua fresca a 11 metri di profondità. Visita inoltre di Orongo, villaggio di pietra e centro religioso all'estremità sud-ovest di Rapa Nui. La prima metà delle 53 case in muratura di pietra del villaggio furono studiate e ricostruite nel 1974 dall'archeologo americano William Mulloy.
Rientro in albergo per il pranzo. Nel pomeriggio è prevista la visita a Ahu Akivi. Questo altare con 7 Moai è stato completamente ristrutturato nel 1960 da W. Mulloy. Infine visita di Puna Pau, uno dei 70 coni vulcanici secondari che si trovano sull’isola, di colore rosso a causa del ricco deposito di ferro. Rientro in albergo. Cena libera. Pernottamento.

13° GIORNO (25 febbraio 2018): ISLA DE PASCUA – SANTIAGO
Prima colazione.
Prima colazione in Hotel e tempo a disposizione fino al trasferimento in aeroporto e partenza con volo di linea per Santiago. Snack a bordo. Arrivo in tarda serata ed incontro con l’assistente locale parlante italiano e trasferimento a piedi in Hotel vicino all’aeroporto. Cena libera. Pernottamento.

14° GIORNO (26 febbraio 2018): SANTIAGO – MADRID
Prima colazione.
Prima colazione in Hotel. Trasferimento a piedi e senza assistenza in aeroporto in tempo utile per la partenza del volo di linea per Madrid. Pasti e pernottamento a bordo.

15° GIORNO: MADRID – MILANO
Arrivo a Madrid di primo mattino, cambio aeromobile, quindi partenza con Volo di linea in coincidenza per Milano Malpensa dove l’arrivo è previsto in tarda mattinata.

 

Nota al programma: Il programma è orientativo e potrebbe subire modifiche relativamente all'ordine di svolgimento delle visite ed escursioni previste, ferma restando la loro effettuazione.